#ConversazioniDelCuore

Ma come si fa a capire se si ama ancora il proprio partner?

2 luglio 2017
love-you-907816_1920

Cari Amici, questa volta voglio parlare con voi di un tema…  delicatissimo che, certamente, ha toccato almeno una volta ognuno di noi: come faccio a capire se sono ancora innamorata/o del mio partner?

Accade sicuramente dopo molto tempo, di arrivare a porsi questa domanda; i primi mesi di una relazione infatti, sono pieni di passione; poi i sentimenti si assestano e si inizia ad entrare nella routine di coppia.

Finché non arriva un giorno in cui, fatalmente, la domanda inizia a sfiorare la nostra mente… magari possiamo fare finta di niente ed allontanare questo pensiero. Però, piano piano, eccolo ritornare a farsi strada.

Ma come si fa a capire se si ama ancora il proprio partner? Me lo sono chiesta per tanto tempo, ma poi ho capito una cosa: se ho il dubbio di non amarlo più e questo dubbio si ripresenta costantemente per mesi o magari anni, è perché non lo amo. Punto.

Guardarsi dentro e dire la verità a se stessi non è facile; è però necessario per il proprio equilibrio interiore. Fatto questo, abbiamo due scelte: continuare la relazione oppure chiuderla.

Mi viene in mente un film di Woody Allen che amo molto: “Vicky, Cristina, Barcelona” dove vediamo ben rappresentato questo tema. C’è una coppia sposata da molti anni in cui la moglie ha la consapevolezza di non amare più il marito, ma sceglie di fare finta di niente e di restare con lui perché non ha il coraggio di cambiare la sua vita agiata, che le dà sicurezza. E poi c’è la coppia di pittori formata da Juan Antonio e Maria Helena, i quali, pur amandosi molto, non riescono a stare insieme per motivi caratteriali. Due coppie, quindi, agli antipodi: chi non si ama resta insieme; chi si ama, al contrario, si lascia.

Al cuor non si comanda, è vero, ma la mente ha comunque il suo peso. Così è la vita…

Voi che ne pensate? :-)

You Might Also Like

No Lovely Comments

Lascia un commento